La battaglia di Hacksaw Ridge

 

La battaglia di Hacksaw Ridge è un film del 2016. Narra la vera storia di Desmond Doss, il primo obiettore di coscienza dell’esercito statunitense a ricevere la medaglia d’onore.
Desmond Doss cresce in Virginia secondo i principi degli avventisti del settimo giorno, la religione della sua famiglia. Il film comincia mostrando come, giocando con il fratello,Desmond Doss abbia rischiato di ucciderlo. L’episodio è rimasto impresso nella mente di Desmond che da quel momento ha deciso di evitare in ogni e in ogni circostanza di diventare il responsabile della morte di un altro essere umano anche se, come succede in guerra, dovesse trattarsi del nemico.
Dopo aver salvato un uomo durante un incidente decide di arruolarsi nell’esercito per poter salvare altre vite, ma questa scelta non sará semplice. Sarà bersaglio di maltrattamenti fisici e morali da parte di commilitoni e superiori che non vedevano la sua scelta di non usare armi come una decisione dettata dalla moralità, ma come un atto di vigliaccheria. La svolta arriva durante la battaglia di Okinawa, quando salverà la vita di 75 uomini. Per questo atto eroico riceverà la medaglia d’onore e verrà annoverato tra gli eroi.
Questo lungometraggio mostra come spesso le scelte che si compiono nella vita possano essere difficili e non comprese, ma se non si mollano i propri principi, se questi sono giusti, allora arriverà il momento in cui la fatica per rimanere fedeli ad essi verrà ricompensata.

 

Giada Maria Iannizzotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *